TANTO PER NON ILLUDERSI di Alfonso Luigi Marra

Il Consiglio europeo e la Commissione europea sono, astrattamente, due organi perfettamente democratici, perché il primo è composto dai Presidenti del Consiglio dei Paesi membri, e la seconda da Commissari designati ognuno dal governo di ogni Paese, e non rileva che non siano eletti, così come non sono eletti ad esempio i Presidenti e i Ministri dei singoli Paesi, perché quelli che vanno eletti sono i parlamentari, che poi compongono le forze che eleggono o designano i componenti di questi organi. Il problema, dunque, non è formale, ma sostanziale, ovvero il problema è che l’intero sistema politico e sociale è soggetto alle lobby. Bisogna quindi sì fare la riforma istituzionale europea e dare ai deputati il potere di iniziativa legislativa ed al Parlamento europeo il potere di promulgare le leggi che vota, ma neanche questo servirà a nulla, se prima non cambia la cultura. Perché anche oggi i parlamentari europei, pur non avendo i poteri suddetti, potrebbero ribellarsi, e non si sono mai sognati di farlo (nel 1994/1999, quando ero eurodeputato, l’unica cosa che non ho fatto per indurveli è stata prenderli a bastonate). Perché la verità è che sussiste un regime di radicale collusione sia nazionale che europeo che mondiale con il potere economico, cioè con la cupola bancaria.

Alfonso Luigi Marra

Questa voce è stata pubblicata in ARTICOLI, Autore e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento